Tattoo stile Trash Polka

Il mondo del Tattoo è in rapida e continua evoluzione, proprio come ogni altro tipo di arte si sviluppa e si modifica con il passare del tempo, con i cambiamenti della società.

Oltre alle tipologie di tatuaggio più popolari e conosciute ( Old School, stile giapponese, tattoo tribali, lettering), si stanno sviluppando in maniera rapida ed esponenziale altri generi di tattoo che si allontanano dalla tradizione, come lo stile Trash Polka.

I tatuaggi in stile Trash Polka sono una delle maggiori tendenze dell’ultimo decennio.  Nati a metà degli anni Duemila grazie all’intuizione e all’estro di Simone Pfaff e Volko Merschky, artisti tedeschi titolari dello studio Buena Vista Tattoo Club di Wurzburg, si sono  rapidamente diffusi in tutto il mondo.

Si tratta di tatuaggi affascinanti, eseguiti con una composizione di immagini basata sul contrasto di luci, nella quale l’attenzione è portata sull’equilibrio tra pieni e vuoti. L’immagine, nel centro, viene esaltata con dei neri di sfondo molto violenti, dipinti addosso alla persona in base alle forme del corpo.

Generalmente i soggetti sono in bianco nero con delle chiazze decise e nette di colore. Disegni che mescolano soggetti realistici con elementi decorativi come pennellate, macchie di colore, linee, lettering etc. I temi possono essere i più vari, benché permanga sempre una comune tonalità cupa e amara, evidenziata da teschi, ombre, corvi e altri animali tenebrosi, cartoline e fotografie vintage, velivoli militari etc.

Quello che colpisce di questo genere di tatuaggi è che sono caratterizzati dalla loro perfezione, da linee nette e pulite, che rendono il tutto assolutamente impeccabile.
L’esecuzione del Trash Polka tattoo è molto libera e dipende principalmente dal tatuatore. Non ci sono convenzioni particolari che riguardano l’utilizzo di determinati aghi o la scelta di soggetti.

Se si decide di volere un tattoo di questo tipo, la soluzione è quella di affidarsi solo alle mani di un professionista capace e informato sul genere.
Noi vi consigliamo di contattare la nostra azienda partner:
Pensieri Permanenti

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest