Omega 3, per la nostra salute

Gli Omega 3 sono degli acidi grassi essenziali in grado di avere un effetto positivo anche sul sistema nervoso, il sistema immunitario, l’attività cerebrale, l’umore, le articolazioni. Contrastano poi le infiammazioni e l’invecchiamento cellulare, rallentando l’azione dei radicali liberi.

Esistono due tipi di omega-3: quello a catena corta (ALA) e quello a catena lunga(EPA e DHA).

Ecco quali sono i cibi più ricchi di Omega 3:

Semi di lino: bastano due cucchiai di semi di lino al giorno per raggiungere il quantitativo indicato. 

Semi di chia: secondo i nutrizionisti rappresentano la principale fonte di Omega 3 di origine vegetale.

Salmone: è uno fra i pesci più ricchi di Omega 3, insieme con le sardine, i gamberi, i granchi e le ostriche. 

Noci: la frutta secca è ricchissima di nutrienti fondamentali, proteine, fibre, ferro e naturalmente Omega 3.

Semi di soia: hanno un bassissimo contenuto di colesterolo e regalano un buon quantitativo di Omega 3.

Uova: sono un’ottima fonte di Omega 3 oltre che di proteine.

Cavolfiore: è l’ortaggio più ricco di Omega 3, aiuta a mantenere il cuore e i vasi sanguigni in salute.

Olio di canola: amico del cuore, questo olio contiene molto Omega 3 ed è perfetto per preparare deliziose fritture.

Spinaci: Ne basta una tazza per assumere il giusto quantitativo di acidi grassi, minerali e ferro. 

Alghe: arrivano dall’Oriente, sono prive di calorie, ricche di acidi grassi e fanno bene alla salute.

Per avere dosi sufficienti di omega 3 nella propria alimentazione si può’ prendere in considerazione l’assunzione di un integratore. Si tratta di sostanze che raramente hanno controindicazioni se usati nelle dosi corrette. La scelta del dosaggio e del tipo di  integratori dovrebbe essere quindi fatta con attenzione e possibilmente con il consiglio di un medico o di un farmacista.

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest