Lenti a contatto Ortho-K

Lenti a contatto Ortho-K

Per coloro che non desiderano portare occhiali e non possono o non vogliono sottoporsi ad un intervento di chirurgia refrattiva, oggi è possibile affidarsi all’orthocheratologia ( Ortho-K ).

L’orthocheratologia o Ortho-K, è una tecnica che consiste nella riduzione, variazione e eliminazione temporanea di un difetto visivo, ottenibile tramite l’applicazione notturna di lenti a contatto. E’ un innovativo e rivoluzionario sistema che utilizza speciali lenti a contatto rigide gas permeabili. Per garantire il successo delle lenti a contatto Ortho-K, bisogna prendersi del tempo per gli appuntamenti e avere la necessaria pazienza, il risultato dipende dalla correzione individuale del portatore.

Prima di decidere per l’adattamento alle lenti a contatto Ortho-K, è necessario un appuntamento approfondito per analizzare la situazione particolare attuale, per discutere le eventuali controindicazioni e poter fare una previsione sul successo della correzione. Il portatore di questa tipologia di lenti a contatto deve sapere che la salute dell’occhio deve essere sempre al centro dell’attenzione. Le lenti vanno portate di notte e richiedono un’igiene accurata e i controlli devono svolgersi imperativamente ogni sei mesi.

Esiste una tipologia di lenti a contatto Ortho-K che controlla la miopia. Come sappiamo la miopia è un difetto visivo che tende a peggiorare, specialmente se si presenta sin da bambini e se un genitore o entrambi sono miopi. La miopia progressiva e il suo trattamento con lenti Ortho-K è stata analizzata da uno studio dell’Università di Auckland in Nuova Zelanda. In questo studio, il cambiamento della miopia progressiva giovanile era dovuto all’utilizzo di Ortho-K con controllo della miopia. Lo studio è stato condotto su un totale di 30 bambini per un periodo di 18 mesi. Un occhio portava questa tipologia di lente mentre l’altro, come riferimento, indossava una lente Ortho-K convenzionale senza il controllo della miopia. Dai risultati raccolti dopo i 18 mesi si possono trarre le seguenti conclusioni:

  • la miopia progressiva è stata fermata con la lente Ortho-K controllo miopia
  • fermando la crescita o cambiando l’intera lunghezza dell’occhio, la miopia potrebbe anche essere ridotta nella maggior parte dei casi.

Tenere sotto controllo la miopia, soprattutto in quei casi dove potrebbe peggiorare in modo sensibile dovuti a fattori congeniti: padre o madre con miopie importanti.

Ecco una serie di benefici del metodo Ortho-K:

  • fermare la progressione della miopia
  • migliorare la salute dell’occhio
  • avere una visione naturale della realtà circostante: l’occhiale
    restituisce un’immagine più piccola o più grande e in parte anche deformata
  • un campo visivo più ampio
  • non sforzare l’occhio nei lavori da vicino
  • avere occhi più riposati
  • evitare di portare un occhiale pesante lasciando segni sul naso
  • vantaggi estetici: l’occhiale rimpicciolisce o ingrandisce l’occhio
    del portatore

Per fissare un appuntamento per ottenere più informazioni sulla lente a contatto Ortho-K e quali difetti visivi si possono correggere, noi vi consigliamo di contattare la nostra azienda partner: Ottica 3 Valli

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest