Le Faccette dentali

Avere un bel sorriso è l’obiettivo di tutti. Un sorriso pulito e luminoso trasmette salute, sicurezza, positività ed è tipico delle persone di successo. Grazie alle ultime innovazioni tecnologiche in ambito odontoiatrico, è possibile ottenere questo anche senza operazioni invasive. Un ottima soluzione, é sicuramente l’utilizzo e l’applicazione di faccette dentali estetiche ( dette anche veneers ) dello spessore di 0,1/0,2 decimi di millimetro fissate sulla superficie esterna del dente.

Le faccette sono utili a modificare la forma, il colore, la lunghezza e la posizione dei denti naturali; possono sbiancare e rendere i denti splendenti come non mai.

Tra i vantaggi delle faccette estetiche vanno inclusi sicuramente:

  • Denti più bianchi e regolari, 
  • Miglioramento della masticazione 
  • Allineamento di denti erosi
  • Lucidità dello smalto
  • Correzioni della spaziatura tra un dente e l’altro
  • Risoluzione delle menomazioni provocate dalla parodontite

Oltre agli immediati benefici estetici del sorriso, le faccette assicurano un complessivo miglioramento nell’aspetto del viso. L’armonia, che ne scaturice, porta normalmente a un miglioramento nell’autostima del paziente e della sicurezza in sé e del proprio aspetto. Il dente deve essere minimamente preparato nella sua superficie dove queste devono essere adese. La preparazione dipende soprattutto dal tipo di difetto che si deve recuperare e dalle aspettative del paziente.


Ne esistono di diverse tipologie, la differenza sostanziale è nel materiale. Ovviamente durata e costo differiscono a seconda della tipologia di materiale prescelto. Le più diffuse e performanti, intese come rapporto di qualità estetica, di resistenza all’usura nel tempo e alla compressione, sono quelle in disilicato di litio.

Il disilicato di litio è una vetroceramica rinforzata con sali di litio, che oltre ad essere altamente biocompatibile, presenta anche una notevole resistenza, fino 2-3 volte maggiore rispetto agli altri materiali della famiglia della vetroceramica.

Questa peculiarità deriva proprio dalla presenza dei sali di litio, che conferiscono alla ceramica una notevole robustezza. Il disilicato inoltre viene cementato con adesivo, divenendo un tutt’uno con il dente. Non solo, questo materiale consente anche una resa estetica molto elevata e offre un’estrema versatilità. Una delle sue caratteristiche principali è l’opalescenza, ovvero la capacità di farsi attraversare dalla luce senza restituire riflessi innaturali.

Per mantenere le faccette dentali in ottime condizioni è sufficiente seguire alcune semplici regole:

  •  Evitare il fumo, il tabacco, potrebbe macchiare la ceramica, lo stesso sulle gengive tende a modificarne il microcircolo, rendendole ischemiche e favorendo la precoce recessione gengivale.
  • Evitare l’assunzione massiccia di bevande come tè, caffè o vino, realmente tutti i cibi fortemente pigmentati potrebbero depositare i loro pigmenti sul dispositivo protesico e favorirne la discromia, assolutamente reversibile in caso di disilicato o ceramiche, permanente su resine e compositi.
  • Lavare i denti spesso, almeno tre volte al giorno, per difendere denti e gengive dalla placca batterica, aiutandosi con uno scovolino o un filo interdentale;
  • Massaggiare le gengive durante lo spazzolamento dei denti con un movimento sempre dalla gengiva verso il dente e mai al contrario.
  • Evitare di mangiare cibi troppo duri che potrebbero scheggiare le faccette.
  • Evitare le parafunzioni, cioè tutti i comportamenti comportamenti deleteri tanto per i propri denti quanto per le protesi di cui siete portatori, come il mangiarsi le unghie, il rosicchiare nervosamente i tappi delle penne o strappare il mastro adesivo con i denti ecc..
  • Tenere un corretto stile di vita.
  • Infine ma non per ultimo è consigliabile ricordarsi di eseguire periodicamente una pulizia dei denti, che continuano ad avere bisogno di cure specifiche.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti noi vi consigliamo di contattare la nostra azienda partner: Studio Dentistico Dario Martucci

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest