L’aromaterapia

L’aromaterapia è una pratica olistica che agisce sui processi fisici, mentali e spirituali del corpo, attraverso l’uso di essenze odorose estratte da piante officinali, fiori, resina, corteccia, radici, buccia, foglie e frutti.

L’utilizzo di oli e erbe aromatiche a scopi religiosi o curativi ha origini antichissime: già nella Bibbia, intorno al 2000 a.C., si hanno i primi richiami al trattamento del corpo attraverso oli aromatici profumati. La pratica proseguì anche nelle epoche successive, tanto che abbiamo testimonianze risalenti al Medioevo, al Rinascimento, fino ad arrivare all’età moderna in cui, scienziati e chimici, intrapresero la produzione artificiale di oli essenziali, utili come profumi.

L’aromaterapia è una forma di fitoterapia che utilizza gli oli essenziali distillati dalle piante per curare una ampia gamma di disturbi. I trattamenti di aromaterapia, sono volti a ristabilire il benessere fisico e mentale dell’individuo, mediante molteplici tecniche. Si tratta di terapie complementari, che non vanno a sostituire le cure mediche, ma che apportano giovamento al nostro corpo e al nostro spirito.

Ecco alcuni tra i principali benefici generati dall’aromaterapia:

  • Tosse e raffreddore: l’aromaterapia è particolarmente efficace nella cura di tosse e raffreddore. Sono numerosi i prodotti erboristici spray per liberare il naso, calmare la tosse o alleviare il mal di gola formulati a base di oli essenziali.
  • Stress: l’aromaterapia riduce lo stress. Si tratta del beneficio per la salute più noto per quanto riguarda questa terapia naturale. Sottoporsi ad un trattamento di aromaterapia allevia i sintomi dello stress. Alcuni oli essenziali, come l’olio essenziale di basilico, sono noti per il loro effetto antistress e antidepressivo. Gli oli essenziali dal potere calmante per eccellenza sono estratti dai fiori di lavanda e di camomilla.
  • Sonno: l’aromaterapia è efficace contro l’insonnia e contribuisce a migliorare la qualità del sonno. Gli effetti più evidenti in proposito sono stati associati all’olio essenziale di lavanda e al semplice aroma di questo fiore.
  • Influenza: i sintomi dell’influenza possono essere alleviati grazie all’aromaterapia. Se le vie respiratorie sono congestionate, è possibile ricorrere a dell’olio essenziale di eucalipto o di timo da massaggiare sul petto in piccole quantità, per favorire l’eliminazione del catarro e dei germi che possono essere la causa del malessere.
  • Lavoro: spesso negli ambienti di lavoro si respira un eccessivo nervosismo e regna l’agitazione. Con il trascorrere del tempo ciò può portare alla nascita di situazioni di disagio che possono comprendere disturbi sia fisici che psicologici. Per allentare la tensione in ufficio, e per purificare l’aria dell’ambiente di lavoro, è possibile diffondere una miscela costituita da olio essenziale di lavanda e di pompelmo in parti uguali.
  • Sindrome premestruale: la sindrome premestruale può cogliere le donne a pochi giorni di distanza dall’arrivo del ciclo, causando problemi fisici e sbalzi d’umore. Dolore, tensione e gonfiore possono essere accompagnati da tristezza, irritabilità e leggera depressione. Un prezioso aiuto può giungere dall’aromaterapia. Gli oli essenziali possono essere diffusi nell’ambiente o utilizzati per fare dei massaggi. 

Per ulteriori informazioni e approfondimenti sull’aromaterapia e sui prodotti da utilizzare vi consigliamo di contattare: L’Erbolario Negozio Filoderba

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest