I cibi ottimali per la salute in inverno

Rispetto all’estate, in inverno si tende a ridurre l’attività fisica, soprattutto all’aperto, restando più a lungo a casa con il rischio di cedere più facilmente a qualche tentazione di gola in più, anche legata alle festività. E’ possibile, pero’ seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, senza rinunciare ad alcuni cibi tipici di questo periodo. La stagione fredda permette di poter scegliere diversi alimenti, noti per le loro proprietà benefiche.

Come ad esempio i legumi, spesso protagonisti indiscussi, in inverno, di diverse ricette a base minestre o zuppe. Le proprietà benefiche di lenticchie, ceci, fagioli e affini sono ormai ben note. Rappresentano infatti un’ottima fonte di proteine e sali minerali, offrendo una valida alternativa alle proteine animali in particolare in coloro che necessitano di tenere sotto controllo il colesterolo e ciò grazie anche al loro contenuto di fibre. Anche la frutta secca, se assunta in quantità moderate, ha effetti positivi. Gli Omega 3 di cui è ricca, infatti, svolgono una funzione protettiva nei confronti dell’apparato cardiovascolare. Un altro alimento molto salutare è la zucca, per esempio, povera di grassi e ricca di acqua. Questo ortaggio contiene anche il betacarotene, un ottimo alleato per il benessere della pelle e della vista. Senza dimenticare il potere della vitamina C, che è possibile trovare non solo negli agrumi, ma anche nei kiwi e nelle erbe aromatiche come coriandolo, timo, prezzemolo e d erba cipollina, oltre che in peperoni, peperoncini piccanti, ribes nero e crucifere. Quando si parla di alimentazione invernale bisogna poi sottolineare il fattore idratazione. In questi mesi si sente meno lo stimolo della sete, ma non per questo bisogna dimenticarsi di assumere una quantità adeguata di liquidi. Oltre all’acqua, si consigliano tè e tisane calde, mentre a pranzo o a cena sono ottime le minestre. 

Condividi!
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on LinkedIn
Share on Pinterest