I benefici del vino rosso

Il vino rosso, è prodotto dalla fermentazione di uve intere di colore scuro. Alcune delle varianti più comuni di vino rosso sono Shiraz, Merlot, Pinot nero, Zinfandel e Cabernet sauvignon. La quantità di alcol in esso, varia di solito tra il 12% e il 15%.

In Canton Ticino, la fa da padrone, ovviamente, il Merlot con circa l’80% dei vitigni cantonali.

Il vino rosso, se consumato in maniera moderata, può avere numerosi benefici per la salute. Prima di elencare i principali,  è fondamentale iniziare con una raccomandazione importante: il vino rosso, in quanto alcolico, deve essere consumato in maniera limitata, al massimo due calici giornalieri, per esercitare appieno le sue proprietà benefiche sull’organismo umano.

Il più apprezzato dei benefici che il vino rosso apporta alla salute è il potere di rallentare l’invecchiamento: questo grazie alle sue proprietà antiossidanti che proteggono anche le ossa dall’osteoporosi. Un calice di vino rosso può anche aiutare a controllare i problemi di obesità, rallentando l’accumulo di grassi nel fegato e nell’organismo, trattenendo la glicemia bassa presente nel sangue e aiutando anche coloro che hanno un alto livello di colesterolo.

Esso è inoltre in grado di proteggere le gengive e i denti dalle malattie. L’uva, infatti, contiene alcuni composti che, attraverso la fermentazione, diventano degli ottimi alleati nella lotta alla carie e alla gengivite. Il vino rosso contiene una sostanza chiamata resveratrolo, un polifenolo che oltre ad avere proprietà antiossidanti, aiuta anche  ad alleggerire la stanchezza fisica e la sensazione di fatica ma è anche rimedio completamente naturale capace di contrastare la crescita delle cellule che causano il cancro.

Un altro beneficio da citare è la capacità del vino rosso di prendersi cura dell’apparato cardiovascolare, proteggendo i tessuti dei vasi sanguigni grazie all’alta percentuale di polifenoli che contiene.  Se allarghiamo il concetto di beneficio anche alla sfera umorale,  il vino rosso aiuta a liberare le endorfine presenti nel cervello, diminuendo la depressione e permettendoci di rilassarci e di godere del momento. Da non dimenticare un aspetto prettamente gastronomico, il vino rosso infatti è la bevanda ideale a tavola per esaltare i sapori e renderli più intensi. 

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest