Il cuscino ECO-logico

Per un riposo

SANO, FRESCO

NATURALE

La scelta del cuscino è una decisione importante e non sempre facile. 

Sul mercato troviamo ogni tipo di cuscino con svariati riempimenti, ognuno con le sue caratteristiche.

La prima cosa da considerare quando si deve acquistare un cuscino è la direzione in cui orientarsi, se verso un cuscino sintetico o se verso un cuscino naturale.

I cuscini sintetici possono avere un costo basso ma non offrono grandi vantaggi. Sono fatti in materiali plastici, poco adattabili e sicuramente non amici dell’ambiente.

Se si decide per un cuscino naturale le scelte sono due… o si scelgono le piume d’oca, che non credo sia necessario spiegare perché non sia una buona scelta, oppure si sceglie un cuscino con riempimenti ecologici come il cirmolo (pino cembro) o le varie pule.

Un cuscino ecologico offre molteplici vantaggi e benefici: è anallergico, antistatico, e ovviamente compostabile. 

Ecco alcune informazioni supplementari riguardo i vari riempimenti:

Il pino cembro viene anche chiamato albero del sonno proprio per le fantastiche proprietà del suo profumo, conosciuto proprio per conciliare il sonno. 

Vengono addirittura costruite camere d’hotel e centri wellness con questo tipo di pino, e questo sempre per la stessa ragione. Il cuscino in pino cembro è adatto a chi desidera un cuscino piuttosto soffice.

Le pule invece, hanno proprietà diverse tra loro e anche consistenze differenti così che ognuno possa scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. 

La pula di miglio per esempio è adatta ai bambini, oppure agli adulti che desiderano un cuscino particolarmente adattabile e compatto. Considerato l’alto contenuto di acido salicico sembra possa dare sollievo in caso di dolori grazie proprio ai poteri antinfiammatori e antireumatici di questa sostanza.

La pula di farro è perfetta per chi desidera un cuscino di media durezza e come il miglio ha un alto contenuto di acido salicico e offre quindi le stesse proprietà. 

Le caratteristiche della pula di grano saraceno invece, sono la sua capacità di sostegno e l’adattabilità, ideale per chi necessita un cuscino duro e solido che sia di sostegno per collo, schiena e cervicali.

I benefici comuni delle pule sono la loro elevata traspirabilità e il loro potere termoregolatore che li rendono adatti sia alle stagioni calde che a quelle fredde. Si adattano inoltre tutti molto bene alla forma del corpo e della testa. 

Ci sono poi anche cuscini con aggiunte di lavanda, di canapa o altri riempimenti naturali sempre per aiutare il riposo e favorire il confort durante la notte sfruttando il potere dell’aromaterapia.

Con le pule non solo si fanno i cuscini per dormire ma anche cuscini d’allattamento, cuscini di posizionamento e materassi per bambini, cuscini Yoga ecc… niente di nuovo, infatti già ai tempi delle nostre nonne si usava far dormire i bambini su materassi in pula di farro e con cuscini in pula di miglio. 

In alcune cose si avanza ma in altre stiamo tendendo a fare qualche passo indietro, a riprendere le vecchie usanze perché ci stiamo rendendo conto che in fono forse prima certe cose funzionavano meglio e soprattutto erano più sane per la nostra salute e sostenibili per la nostra terra.

Per la scelta del tuo nuovo cuscino noi consigliamo ticinoviverebene.ch/beeco-wraps

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest